...molti anni fa, quasi agli albori delle nostre avventure "trekkinghistiche", e dopo aver ispezionato più volte vari luoghi e percorsi nel territorio toscano chiamato Mugello, si decise nel 1999 di affrontare l'itinerario che lo percorreva in tutto il suo perimetro, lungo 237 chilometri. Quell'anno la "spedizione" fallì, e soltanto nel 2001, il sogno si avverò e con gioia di tutti i partecipanti, il giro del Mugello era compiuto. E' logico! Non siamo stati certo i primi a circun-camminare il Mugello, ma la gioia è stata grande.
---
Rimane certo, un po' l' amarezza di non vedere luoghi così splendidi valorizzati in alcun modo. Oggi è uno dei tanti patrimoni a rischio ambientale, vuoi per le nuove strade e autostrade già adesso in costruzione, vuoi per le molteplici cave estrattive che ogni anno mangiano intere montagne, come nei pressi di Firenzuola o nella neo riaperta cava di Sasso di Castro. Intere falde acquifere e torrenti rischiano di scomparire o sono già scomparsi, grazie ai disgraziati interventi in atto su intere aree.
---
Questa è la terra dell' "Acqua Cheta", resa famosa da Dante Alighieri nella Divina Commedia. Luogo di castelli Medicei, la quale famiglia esportò già nelle epoche della sua presenza, innumerevoli piatti gastronomici, oggi famosi in tutto il mondo. Il Mugello è stato "culla" di Giotto, Beato Angelico, Marco da Galliano. Come non ricordare lo scrittore poeta Dino Campana e ultimo, non meno importante il parroco Don Milani.
---
Terra di antichi confini e dogane, vie medievali e di strade romane come nei pressi Futa, famosa anche per il passaggio della linea Gotica nella seconda guerra mondiale.


Mugello: gioia e amarezza...

 

Sentiero che porta nei pressi della Consuma, lungo il confine immaginario tra Mugello e Casentino.

Discesa dal Monte Giovi.

Veduta panoramica dal sentiero che porta alla cima del Monte Maggiore.

Campanile del paese di Montecuccoli (B.no del Mugello).

Nei pressi di Casaglia,sullo sfondo il Monte La Faggeta.

Torrente Lamone -Marradi.

Nello sfondo Ŕ visibile l'Alpe di Vitigliano -Crinale Alto Mugello.

 

 

Paesaggio vicino a Crespino del Lamone.

Nei pressi della localitÓ Tagliaferro, nel mese del Leone -San Piero a Sieve.

Le Mucche in Calvana in piedi per il forte vento.


Valle dell'Inferno -Badia di Moscheta.

Colla dei Lastri - San Godenzo

Scorcio montano, zona interna appenninica del Mugello -B.go S.Lorenzo.

Lungo gli splendidi sentieri montani -Alto Mugello.